Finanza Bancaria: Cos’è

Con la frase Finanza Bancaria, sia in materia civilistica che tecnica, si vuole identificare un’insieme di strumenti e di utilità economiche relative alle banche. La Finanza bancaria è dunque un insieme di:

  • Strumenti di pagamento
  • Strumenti finanziari
  • Strumenti di investimento

Ogni categoria su menzionata, è riconducibile ad un’operatività sia personale che aziendale e la dottrina civilistica ne ha tracciato correttamente il profilo indicando in modo certo quali siano strumenti finanziari e quali no ma che pur sempre fanno parte della finanza Bancaria.

Alla Finanza Bancaria sono riconducibili i seguenti prodotti finanziari:

    • Azioni ( e tutto ciò che riguarda il mercato Azionario)
    • Obbligazioni
    • Titoli di Stato
    • Titoli di debito negoziabili
    • Fondi comuni di investimento
    • Futures
    • Swap
    • Contratti di opzione
    • Contratti a termine

Tali prodotti finanziari, sono in gran parte dedicati alle aziende, ma ad esempio alcuni come le obbligazioni possono essere anche sottoscritte da privati cittadini che vogliono investire somme di denaro. Oltre a questi esistono gli strumenti che consentono di trasferire o conservare somme di denaro sia ai privati che alle aziende. Parliamo di:

In Italia è diventato quasi obbligatorio possedere un conto corrente bancario, la circolazione del denaro contante è limitata, per cercare di limitare l’evasione fiscale e le attività illecite. Ma un conto corrente ha tantissime utilità, e dunque più che un obbligo è un vantaggio possederlo. La credibilità finanziaria di una persona o di un azienda, passa attraverso la solidità bancaria che può essere monitorata attraverso lo storico del conto corrente, ma anche attraverso il controllo di Banche Dati per cattivi pagatori appositamente costituite per consentire alle banche di non rischiare in fase di finanziamenti.

La Finanza Bancaria che riguarda i conti correnti, le carte di credito, l’operatività in genere che riguarda i piccoli risparmiatori, è quella che maggiormente viene sentita, visto che gli strumenti di investimento prima citati, sono spesso ricondotti a quella che viene definita Alta Finanza, ma che pur sempre fa parte della Finanza Bancaria in quanto azioni, obbligazioni, titoli di debito e di stato vengono comunque mossi attraverso il Sistema bancario.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *