Prestiti online veloci: finanziamenti personali e cambializzati anche senza garanzie

Siete alla ricerca di un istituto finanziario che vi garantisca l’ottenimento di un prestito online in maniera rapida ed efficace? Non perdete l’occasione di leggere quanto segue perché riuscirete senza dubbio a trovare la banca che fa al caso vostro e che risponde esattamente alle vostre esigenze, sia se state cercando un prestito per le categorie dipendenti e pensionati, sia se state invece cercando un finanziamento senza possedere una busta paga. Ecco tutte le banche alle quali potersi affidare con rispettive simulazioni e tassi d’interesse.

Prestiti personali online facili e veloci per dipendenti e pensionati

Se state pensando di avviare la vostra richiesta di prestito personale online restituendola poi attraverso la cosiddetta cessione del quinto, sappiate che sono molteplici gli istituiti ai quali potrete richiedere il vostro preventivo; ad esempio: la Agos predispone come durata massima del prestito ben 120 mesi, nei quali il cliente potrà estinguere il suo debito cedendo un quinto dello stipendio o della pensione. Ipotizziamo che necessitate della somma di venti mila euro; questa potrà essere restituita in 48 comode rate da meno di 400 euro al mese, o in 96 rate da meno di 200 euro al mese, tutte con un tasso di interesse del 6,90%. La Findomestic invece, fino alla fine del mese di dicembre ha attuato un’offerta dedicata solo a pensionati e lavoratori dipendenti che prevede il pagamento di nessuna commissione o spesa extra; la somma di dodici mila euro prevista dalla promozione potrà essere vostra a poco più di 100 euro al mese e rimborsata in 120 mensilità, il tutto con TAN e TAEG rispettivamente fermi al 6,46% e 6,65%.

I prestiti online si sa che sono facili da ottenere e garantiscono anche l’ottenimento di cospicue somme di denaro, come ad esempio la Compass che garantisce fino alla cessione di ben 30 mila euro. Anche in questo caso, la durata massima di un finanziamento è estesa fino a dieci anni, e in più il cliente può facilmente usufruire delle opzioni di cambio o salto della rata mensile. Ad esempio su un prestito della cifra di venti mila euro, un pensionato o un dipendente potranno restituirli facilmente in 66 rate mensile da 400 euro cadauna e con interessi del 9,90% e 11,81%, oppure in 84 rate mensili da poco meno di 400 euro al mese sempre con i medesimi tassi di interesse fissi. Non sono poi da sottovalutare nemmeno le proposte che Poste Italiane mette a disposizione dei pensionati o dei lavoratori intenzionati a ricevere una somma di denaro. Ad esempio il più famoso prestito Banco Posta permette di ottenere da un minimo di tre mila euro fino ad un massimo di trenta mila euro ed è facilmente richiedibile compilando il form posto nel sito ufficiale. La sua estinzione parte da un minimo di 24 ad arriva fino ad un massimo di 84 mesi, con rate a partire da 300 euro al mese. Ad esempio potrete restituire la somma di venti mila euro in 72 rate mensili da meno di 400 euro al mese con interessi fissi rispettivamente al 5,60% e al 6,70%. Per altre soluzioni di finanziamento vi basterà visitare il sito web inviando magari anche una richiesta di preventivo senza impegno.

Fonte dei tassi sui prestiti personali: www.prestitionline24.it

Prestiti cambializzati veloci da ottenere online e senza garanzie

La tipologia dei prestiti cambializzati online senza garanzie e senza busta paga è per lo più consigliata a tutti coloro che non sono in possesso di uno stipendio fisso mensile da dimostrare mediante busta paga e non possiedono garanzie; in sostanza si stabilisce una sorta di accordo tra le parti e il cliente a scadenza stabilita sarà tenuto a pagare delle cambiali. Ecco a quali banche si può fare richiesta. L’Unicredit è uno degli istituti a cui facilmente ci si può rivolgere anche se non si possiede una busta paga, ma si intende ottenere un finanziamento. L’unica richiesta è quella di possedere quanto meno un bene prezioso da utilizzare come pegno, e il cliente potrà ottenere un prestito rimborsabile con un tasso fisso dell’11,75% entro la durata massima di un anno. Altri due istituti che potrebbero tornarvi utile se avete intenzione di richiedere i cosiddetti prestiti cambializzati sono Compass e Findomestic. A differenza di un normale finanziamento, nel caso del prestito cambializzato, non si parla più di interessi che maturano, ma solo dell’ammontare della cambiale che mese dopo mese verrà stabilito sia dalla banca che dal cliente che riceve la somma di denaro. Ogni banca dispone ovviamente di una cifra minima e di un massimo da poter ottenere, e in genere per quanto riguarda la restituzione del denaro, si va da un minimo di dodici fino ad un massimo di dieci anni. Anche con i prestiti cambializzati online il cliente potrà usufruire della cosiddetta estinzione anticipata, per cui se dispone della cifra può in qualunque momento far cessare l’esistenza dell’accordo tra le due parti.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *